top of page

Verifica le tue difese con il Vulnerability Assessment & Penetration Testing

Il Vulnerability Assessment e i Penetration Test (o Pen Test) sono modalità di verifica della cyber security conosciute da decenni dagli addetti ai lavori. Negli ultimi anni, però, queste pratiche hanno acquisito un'importanza crescente e una notorietà sempre più diffusa.

Vulnerability Assessment Penetration Testing:

Il test l Vulnerability Assessment e i Penetration Test
l Vulnerability Assessment e i Penetration Test

Vulnerability Assessment

Cos'è la vulnerability assesment?

Il Vulnerability Assessment è un esame sistematico di un sistema o prodotto informativo per valutare l’adeguatezza delle misure di sicurezza e identificare eventuali carenze. Utilizzando software specifici, viene eseguita una scansione per rilevare le vulnerabilità presenti. L'obiettivo è identificare tutte le potenziali debolezze nei sistemi e nelle applicazioni, valutando il possibile danno che un eventuale "attaccante" potrebbe causare all'unità produttiva.


Perché è importante?

Il vulnerability assessment è cruciale per garantire la sicurezza dei sistemi informatici. Identificando le potenziali debolezze, permette di prendere misure preventive per proteggere i dati e prevenire attacchi da parte di malintenzionati. Inoltre, un buon vulnerability assessment aiuta a mantenere la conformità con le normative di sicurezza e a ridurre i rischi di violazioni dei dati.


Come si esegue?

L’esecuzione di un vulnerability assessment coinvolge diversi passaggi:

  1. Pianificazione: Definisci gli obiettivi dell’assessment, identifica le risorse coinvolte e pianifica la scansione.

  2. Scansione: Utilizza strumenti che analizzano i sistemi alla ricerca di potenziali debolezze.

  3. Analisi dei risultati: Valuta i risultati della scansione. Identifica le vulnerabilità rilevate e valuta il loro impatto sulla sicurezza.

  4. Prioritizzazione: Assegna una priorità alle vulnerabilità in base alla gravità e al rischio. Concentrati sulle più critiche.

  5. Risoluzione: Prendi misure correttive per risolvere o mitigare le vulnerabilità. Questo può includere l’applicazione di patch, la configurazione dei firewall o altre contromisure.

  6. Verifica: Dopo aver apportato le modifiche, verifica nuovamente i sistemi per assicurarti che le vulnerabilità siano state risolte.

Ricorda che l’assessment delle vulnerabilità è un processo continuo. Le minacce evolvono, quindi è importante eseguire scansioni regolari e mantenere i sistemi aggiornati.


Quali sono le vulnerabilità da cercare?

Alcune delle vulnerabilità più comuni da cercare includono:

  1. Configurazioni errate: Le impostazioni sbagliate possono esporre i sistemi a rischi. Verifica le configurazioni di sicurezza per evitare esposizioni indesiderate.

  2. API non protette: Le API (interfacce di programmazione delle applicazioni) possono essere vulnerabili se non sono adeguatamente protette. Assicurati che le API siano autenticate, autorizzate e monitorate.

  3. Zero-day: Queste sono vulnerabilità sconosciute o appena scoperte. Monitora gli aggiornamenti e applica patch tempestivamente.

  4. Software non aggiornato: Le versioni obsolete del software possono avere falle di sicurezza. Mantieni il software aggiornato con le ultime patch.

  5. Password deboli: Le password facili da indovinare sono un punto debole. Utilizza password robuste e considera l’autenticazione a due fattori.

  6. Injection: Le vulnerabilità di tipo SQL o di scripting possono consentire agli attaccanti di iniettare codice dannoso nei sistemi.

  7. Cross-Site Scripting (XSS): Questa vulnerabilità consente agli aggressori di eseguire script malevoli sui browser degli utenti.




l Vulnerability Assessment e i Penetration Test  aziendale
l Vulnerability Assessment e i Penetration Test

Penetration Testing

Cos'è il Penetration Testing?

Il Penetration Testing, noto anche come Pen Test o ethical hacking, è un procedimento tecnico che valuta la vulnerabilità di un sistema informatico, di una rete aziendale o di un’applicazione web. Questo processo consiste nella simulazione di veri e propri tentativi di attacco e intrusione, al fine di testare la capacità di resistenza del sistema. L'obiettivo è individuare falle che potrebbero essere sfruttate da utenti malintenzionati.

I penetration tester, esperti nell’arte dell’hacking etico, utilizzano strumenti e tecniche per identificare e correggere i punti deboli della sicurezza, anziché causare danni. Le aziende conducono Pen Test per migliorare la sicurezza complessiva e progettare controlli di sicurezza efficaci contro minacce informatiche reali.


Quali sono le fasi del Pen Test?

Il penetration test è un processo articolato in cinque fasi:

  1. Ricognizione: Il tester raccoglie informazioni sul sistema bersaglio, come la topologia di rete, i sistemi operativi e le applicazioni. Questi dati sono fondamentali per pianificare un attacco efficace.

  2. Scansione: Si identificano le porte aperte e si analizza il traffico di rete. Le porte aperte rappresentano potenziali punti di ingresso per gli attaccanti.

  3. Valutazione delle vulnerabilità: Si esaminano le vulnerabilità rilevate. Questa fase può essere eseguita anche al di fuori del penetration test, ma richiede l’intervento umano per valutare il livello di accesso che gli hacker possono ottenere.

  4. Sfruttamento: Si tenta di sfruttare le vulnerabilità identificate per ottenere accesso al sistema.

  5. Report: Alla fine, si documentano i risultati e si forniscono raccomandazioni per migliorare la sicurezza.


Cosa fare con i risultati del Pen Test?

Dopo aver ricevuto i risultati di un penetration test, è importante seguire queste azioni:

  1. Analisi dei risultati: Esamina attentamente il report del pen test. Identifica le vulnerabilità rilevate e valuta il loro impatto sulla sicurezza.

  2. Prioritizzazione: Assegna una priorità alle vulnerabilità in base alla gravità e al rischio. Concentrati sulle più critiche.

  3. Pianificazione delle correzioni: Stabilisci un piano per risolvere o mitigare le vulnerabilità. Coinvolgi gli stakeholder e pianifica le attività.

  4. Applicazione delle patch: Applica le correzioni necessarie, come aggiornamenti del software o configurazioni di sicurezza.

  5. Verifica: Dopo aver apportato le modifiche, verifica nuovamente i sistemi per assicurarti che le vulnerabilità siano state risolte.

  6. Documentazione: Tieni traccia di tutte le azioni intraprese e documenta la risoluzione delle vulnerabilità.


Dove posso richiedere un test della vulnerabilità e il Pen test?

Per richiedere un Vulnerability Assessment e un Penetration Test, puoi contattare Telecomunicazioni e Dati. Offriamo servizi di sicurezza informatica per identificare e mitigare le vulnerabilità nei sistemi e nelle reti


Il nostro servizio di Vulnerability Assessment (Valutazione delle Vulnerabilità) è una procedura sistematica per individuare e valutare le vulnerabilità presenti in un sistema, rete o applicazione. Il processo è eseguito da personale altamente qualificato utilizzando strumenti software automatizzati e manuali per analizzare il sistema alla ricerca di falle di sicurezza note o potenziali, configurazioni errate, porte aperte, versioni software obsolete e altre vulnerabilità conosciute nei database pubblici.


Una volta completato il Vulnerability Assessment, il cliente riceverà un report dettagliato contenente l'elenco di tutti i potenziali punti deboli del sistema e/o dell’infrastruttura informatica.


Il nostro servizio di Penetration Testing (noto anche come Pen Test) simula, quanto più possibile, i criminali informatici attraverso una serie controllata di attacchi informatici verso un determinato sistema e/o rete.


Data la delicata natura delle operazioni, che comportano la ricerca attiva di sfruttare le vulnerabilità individuate durante la fase di Vulnerability Assessment, queste attività sono svolte unicamente dai nostri analisti di cybersecurity certificati e specializzati in queste tipologie di operazioni. L’obiettivo del Penetration Testing è verificare l’efficacia delle misure di sicurezza e scoprire se un potenziale attaccante, interno o esterno all’organizzazione, possa penetrare il sistema o accedere a informazioni sensibili. Questa pratica è proattiva e simulata, ma condotta in un ambiente controllato e sicuro.


Per maggiori informazioni o per richiedere i nostri servizi, contattaci:

📞 0131251263 



10 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page